Profilo

Tommaso Nannicini

Sono professore di economia politica all’Istituto Universitario Europeo, dove ho una cattedra alla Florence School of Transnational Governance. Sono anche professore ordinario all’Università Bocconi (in aspettativa). In passato, ho insegnato ad Harvard, alla Carlos III di Madrid, e ho svolto periodi di ricerca al Fondo monetario internazionale, al MIT di Boston e alla Pompeu Fabra di Barcellona.

Ho pubblicato su numerose riviste scientifiche internazionali di economia e scienza politica, tra cui l’American Economic Review, l’American Political Science Review e l’American Journal of Political Science. Nel 2015 – prima di prendermi una pausa dalla ricerca per fare politica – ho vinto un finanziamento europeo ERC Consolidator per il progetto: “Political Mind: Explaining Politician and Voter Behavior”.

Nel 2024, è uscito per Feltrinelli il mio libro con Alessandra Minello: “Genitori alla pari. Tempo, lavoro, libertà”. Se vi interessa il tema, potete ordinarlo qui.

Insieme alla ricerca, la politica è la mia passione. E per un po’ è stata anche il mio lavoro. Nella XVII legislatura, sono stato Sottosegretario alla Presidenza del consiglio con delega al coordinamento delle politiche economiche e sociali. Nella XVIII legislatura, sono stato Senatore e ho presieduto la Commissione bicamerale su previdenza e assistenza. Socialistaeuropeista, negli anni ho scritto svariate mozioni congressuali e programmi elettorali, anche se a mozioni non si fan rivoluzioni.

Se volete conoscermi attraverso i “miei” libri, potete leggere questa intervista.

Da grande appassionato di baseball, faccio orgogliosamente parte della Red Sox Nation.

Se avete qualche minuto libero, vi consiglio di passarlo con i Pearl Jam o Tom Waits.

Leggi anche

E ora, che succede alle Partite Iva dopo la Legge di Bilancio?

In base alle prime indiscrezioni su quello che farà la Legge di bilancio rispetto al regime agevolato al 15% per le partite Iva con ricavi al di sotto di 65mila euro all’anno, sono subito partite proteste e preoccupazioni. In attesa del testo, senza il quale è complicato commentare, si possono …

«Subito gli sgravi per i neoassunti»

Priorità al lavoro giovanile, e quindi al taglio strutturale della contribuzione per i neo assunti, per poi realizzare subito in avvio della prossima legislatura «una riforma dell’Irpef che riduca il carico fiscale sulle famiglie con figli». E un avvertimento sulle pensioni: le proposte per cancellare del tutto l’adeguamento dell’età pensionabile …
Lavoro/#giovani#lavoro

Non per cassa, ma per equità

Una proposta per realizzare un prelievo sulle pensioni “più generose”, vuoi perché l’assegno è alto, vuoi perché il loro rendimento implicito è molto elevato. Servirebbe a tutelare l’equità attuariale e intergenerazionale. Quanto si potrebbe ricavarne e come andrebbero impiegate queste risorse. IL CRITERIO DELL’EQUITÀ Il ministro Enrico Giovannini, in un’intervista al Corriere …
Welfare/##WELFARE